C’ERA UNA VOLTA IL BOSCO…Artisti raccontano Vaia
Una mostra organizzata da Il Fondaco per Feltre ONLUS, con il patrocinio del Comune di Feltre

Fondaco delle Biade, Feltre (Belluno)
16 novembre / 15 dicembre 2019

>> Opening: sabato 16 novembre, ore 17.00 Fondaco delle Biade

Artisti: Anna Maccagnan, Beppino Lorenzet, Gianluigi Secco con Rachele Colombo, Ilaria Marrai con Valentina Demuro, Jamila Baroni, Silvia De Bastiani, Walter Bernardi, Associazione fotografica F-Cube.

 
 

Apre a Feltre negli spazi del Fondaco delle Biade, presso Piazza Maggiore, la mostra collettiva “C’era una volta il bosco… – Artisti raccontano Vaia”. L’inaugurazione si svolgerà sabato 16 Novembre alle ore 17 presso il Fondaco delle Biade.

IL PROGETTO

“C’era una volta il bosco…” è progetto espositivo che, a un anno di distanza, ricorda l’evento devastante della tempesta Vaia che ha colpito le Dolomiti portando distruzione nei paesi e abbattendo milioni di alberi. Un fulcro importante della mostra sarà il bosco, un ecosistema complesso fatto di alberi, piante, animali ma anche abitato dalla presenza dell’uomo. Il bosco che conoscevamo, dopo gli eventi del 29 ottobre 2018, ha drammaticamente perso il suo equilibrio e i segni si vedono ancora oggi.

Gli effetti della tempesta di fine ottobre 2018 sono ancora presenti, intere foreste sono ancora per terra nelle regioni del Nord est. Gli alberi dovranno essere tagliati e spostati, ma saranno necessari molti anni per cercare di ripristinare le aree colpite. Molte zone saranno, per motivi economici e difficoltà operative, lasciate nello stato in cui si trovano. C’è anche il rischio che nei tronchi abbattuti si sviluppino parassiti, come il bostrico, che distruggono le aree boschive. E l’assenza di vegetazione in alcune zone può creare problemi di protezione idrogeologica, come frane e smottamenti.

I cambiamenti climatici in atto, che portano eventi atmosferici estremi, sono ormai riconosciuti in modo ufficiale dal mondo scientifico. Ma ugualmente la violenza di “Vaia” ha sorpreso, non si credeva possibile che la montagna fosse colpita da violenti cicloni, non si pensava che i boschi non avrebbero resistito ai forti venti. La fragilità della montagna è anche la fragilità dell’uomo.

GLI ARTISTI

L’esposizione, grazie all’organizzazione dell’associazione Il Fondaco e con il patrocinio del Comune di Feltre, riunisce le visioni artistiche di molteplici autori: Anna Maccagnan, Beppino Lorenzet, Gianluigi Secco e Rachele Colombo, Ilaria Marrai, Valentina Demuro, Jamila Baroni, Silvia De Bastiani, Walter Bernardi, Associazione fotografica F-Cube. Gli artisti che espongono fanno parte dei territori colpiti, sono legati a questi ambienti e vivono quotidianamente questi paesaggi feriti dalla violenza di “Vaia”, vittime degli sconvolgimenti climatici provocati dell’uomo. I progetti esposti rivivono gli avvenimenti dell’ottobre 2018 con strumenti e materiali diversi ma connessi tra loro nello scopo di raccontare la medesima storia di un bosco che non c’è più: pittura, illustrazione, fotografia, cianotipia, scultura, poesia, musica e video.

LA MOSTRA

Il filo conduttore della mostra è il racconto come narrazione del paesaggio trasformato, tema che unisce i significati delle opere esposte. Il paesaggio del bosco e della montagna, naturale e legato alle attività umane, viene ridefinito attraverso la riflessione di ciascun artista, suscitando interesse e risvegliando emozioni. Un progetto espositivo che offre uno sguardo originale e molteplice sul paesaggio della montagna offeso e sulla sua interazione con l’animo umano.

Lo spazio intende essere anche un punto di coinvolgimento e di partecipazione attiva per i visitatori e la comunità. Durante la mostra verranno infatti organizzati incontri, laboratori e conferenze. Il programma degli eventi collaterali sarà disponibile e consultabile sul sito fondacofeltre.it

 
ORARI DI APERTURA

La mostra resterà aperta sabato e domenica con orario 10.00/12.30 e 15.00/18.00 fino al 15 dicembre

Oppure su prenotazione per i gruppi e scolaresche.

INFO: segreteria@fondacofeltre.it – cell. 3293365185 e 3890933844

 

CALENDARIO EVENTI COLLATERALI DI APERTURA
 

>> VISITE GUIDATE CON GLI ARTISTI

Domenica 17 Novembre JAMILA BARONI – ILARIA MARRAI

Domenica 1 Dicembre JAMILA BARONI – ILARIA MARRAI

Domenica 8 Dicembre F-CUBE – ANNA MACCAGNAN

Domenica 15 Dicembre BEPPINO LORENZET – WALTER BERNARDI

 

>> COLLABORAZIONE A_CHANGE il festival delle buone pratiche

Sabato 23 Novembre ore 15-18 Laboratorio AFFRESCO

Domenica 24 Novembre ore 10-12 e 15-18 Laboratorio MOSAICO e SCULTURA SU LEGNO

 

>> PRESENTAZIONE LIBRO “C’era una volta il Bosco” con l’autrice Paola Favero Sabato 30 Novembre ore 18

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *